top of page

Alimentazione e rientro dalle vacanze: adesso che si fa?

Aggiornamento: 18 giu

"Da settembre ricomincio la dieta".

Quante volte hai sentito (o pronunciato) questa frase? Eppure, la “dieta” è uno stile di vita, non va a intermittenza!

L’estate e le vacanze non sono un evento occasionale, ma si presentano ciclicamente nella nostra vita e nelle nostre abitudini. Ecco, quindi, qualche consiglio per vivere serenamente il rientro, senza pressioni e distaccandosi dalla concezione che “durante le vacanze ho rovinato tutto”!


alimentazione dopo le vacanze

1. Riemergere gradualmente: evita diete drastiche o diete detox. Ritorna alla tua routine con gradualità. Se ad esempio per un periodo hai mangiato meno frutta e verdura inizia reintroducendole un po’ alla volta. Questo permetterà al tuo corpo di adattarsi.


2. Ascolta il tuo corpo: ogni individuo è unico e ha bisogni alimentari diversi. Impara ad ascoltare il tuo corpo: mangia quando hai fame e smetti quando sei sazio/a. Evita di farti guidare da rigide regole dietetiche e impara a fidarti dei segnali che il tuo corpo ti invia.

3. Includi una varietà di nutrienti: una sana alimentazione si basa sulla varietà. Assicurati di includere una vasta gamma di alimenti nutrienti come proteine vegetali, cereali integrali, grassi sani, frutta e verdura. Questo fornisce al tuo corpo i nutrienti essenziali di cui ha bisogno.

4. Evita l'autocritica: l'autostima e l'accettazione del corpo sono fondamentali per il benessere generale. Concentrati su ciò che il tuo corpo può fare invece che su come appare. Non focalizzarti su di un eventuale aumento di peso: se il peso è cambiato durante le vacanze questo non dice nulla su di te, come è aumentato potrà nuovamente diminuire e viceversa.

5. Movimento per il piacere: l'esercizio fisico dovrebbe essere fonte di gioia, non di stress. Scegli attività fisiche che ti piacciono e che ti fanno sentire bene. Camminate, yoga, balli o qualsiasi altra attività ti aiuti a riconnetterti con il tuo corpo. Anche in questo caso non è necessario “recuperare i mesi persi” con attività fisica eccessiva.

6. Pianifica con cura: prenditi il tempo per pianificare i pasti e gli spuntini in anticipo. Questo ti aiuterà a evitare scelte alimentari impulsive e a mantenere un equilibrio. Non saltare i pasti per "rimediare" agli eccessi.

7. Cerca il supporto: evita sempre il fai da te, se necessario rivolgiti a un/a nutrizionista!

8. Celebra il progresso: riconosci e celebra i piccoli progressi lungo il percorso. Ogni scelta positiva che fai per il tuo benessere merita di essere riconosciuta.

In conclusione, il ritorno a una sana alimentazione dopo le vacanze dovrebbe essere un processo gentile e graduale. Accetta il tuo corpo per quello che è, focalizzati sul promuovere il benessere generale. Il tuo corpo è un veicolo incredibile che ti sostiene in ogni aspetto della vita, quindi trattalo con cura, gentilezza e rispetto.



Dott.ssa Margherita Nacamuli - Biologa Nutrizionista




Altri articoli del blog:







33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page